SoftMaker logo

SoftMaker Office

Consigli e suggerimenti: stampa di opuscoli con TextMaker

Gentili clienti SoftMaker,

Nella seconda parte della nostra serie “Consigli e suggerimenti”, Klaus Bailly, un nostro autore ospite e un volontario di SoftMaker, spiega come stampare sotto forma di opuscolo un documento TextMaker composto di più pagine, ovvero riproducendo due pagine su ogni lato di un foglio di carta in formato A4 o in formato Lettera USA. L’obiettivo è generare una serie di pagine stampate e ordinate come un opuscolo, ripiegabili al centro.

Procedere come segue:

1. Preparazione del documento

Anche se potrebbe apparire ovvio, non è necessario impostare il documento con una disposizione/impaginazione su entrambi i lati (fronte-retro) del foglio. Questo significa che non sarà necessario impostare le pagine con un orientamento di pagina orizzontale e creare una disposizione su due colonne, né creare strutture di testo affiancate. Anche se questi tipi di impaginazione appaiono a video come due pagine affiancate di un opuscolo, non consentono di creare una vera e propria brochure. Al contrario, si dovrà usare un impaginazione classica su pagine normali.

In TextMaker, accedere all’impostazione della pagina facendo clic sulla piccola icona della sezione “Imposta pagina” della scheda Layout (interfaccia classica: File > Imposta pagina):

Nella finestra di dialogo Imposta pagina attivare l’opzione “Margini simmetrici”. Quindi, impostare il margine esterno a un valore superiore rispetto ai margini interni (di norma: da 1,5 a 2 volte rispetto al margine interno):

Mantenere il formato di pagina A4 o Lettera USA. Non selezionare la dimensione finale desiderata dell’opuscolo finito (in questo caso A5).

Ricordare che, in fase di stampa, il contenuto delle singole pagine verrà ridotto del 50% e, pertanto, scegliere una dimensione adeguata per il carattere e un valore appropriato per l’interlinea e per i margini del documento.

Suggerimento: numeri di pagina

Se si desidera che i numeri di pagina vengano stampati in corrispondenza del margine esterno delle pagine sarà necessario richiamare il comando Layout | Capitolo (interfaccia classica: Formato > Capitolo) e selezionare la casella a fianco dell’opzione “Pagine a destra e a sinistra diverse” della sezione “Pagine master”:

Ora, passare alla prima pagina del documento e fare clic sulla punta di freccia rivolta verso il basso del comando Inserisci | Numero di pagina. Dall’elenco a discesa che viene aperto selezionare Piè di pagina e, dalla sezione Esterno, scegliere uno dei modelli proposti:

In modalità classica, questo stesso elenco a discesa è raggiungibile dalla barra degli strumenti Intestazioni e piè di pagina visualizzata quando si fa clic su Inserisci > Piè di pagina.

Intestazioni e piè di pagina

In questo modo si dovrebbe ora ottenere un documento nel quale i numeri di pagina sono allineati a destra nelle pagine dispari e a sinistra nelle pagine pari.

2. Pronti per la stampa!

Come primo passo, controllare che il driver della stampante sia in grado di gestire la stampa di opuscoli. Per verificarlo, avviare il comando File | Stampa (Ctrl+P), fare cli su “Impostazione” e cercare un’impostazione denominata “Brochure” oppure “Booklet” od “Opuscolo” (o denominazioni simili):

Alcuni produttori di stampanti mettono a disposizione altre utili opzioni aggiuntive tra cui quelle per il “ribaltamento” dei margini della pagina o la suddivisione di libri “corposi” su livelli separati. Attivare le impostazioni desiderate e fare clic su “Stampa”: tutto il resto verrà gestito automaticamente dalla stampante.

Se la stampante non prevede la stampa di opuscoli, si potrà avviare questa procedura alternativa: esportare il documento in formato PDF (File | Esporta PDF). Quindi, aprire il file PDF con Adobe Reader. (Se sul computer non è già installato Adobe Reader, lo si potrà scaricare gratuitamente dal sito web di Adobe). In Adobe Reader avviare il comando File > Stampa per accedere alla finestra di dialogo di stampa di Adobe.

Fare clic su “Booklet” (Opuscolo):

Un particolare vantaggio della finestra di dialogo per la stampa di Adobe è la presenza della funzione di previsualizzazione. Per evitare spreco di carta, questa funzione consente di visualizzare a video se il risultato è conforme alle attese e, quando necessario, di modificarne le impostazioni.

Dato che la parte anteriore (fronte) e posteriore (retro) di ogni foglio di carta dovrà essere stampata in modo da generare un opuscolo, l’ideale sarebbe poter utilizzare una stampante fronte/retro automatica. Se la stampante non gestisce la stampa in fronte/retro sarà necessario eseguire la stampa in due fasi. Nella finestra di stampa di TextMaker, avviare prima la stampa attivando le opzioni “Solo pagine dispari” e “Ordine inverso”. Al termine di questa prima fase prelevare la pila di pagine dalla stampante e riavviare di nuovo la stampa ma, questa volta, attivando l’impostazione “Solo pagine pari” e accertarsi di disattivare l’opzione “Ordine inverso”.


Klaus Bailly

Informazioni sull’autore: Klaus Bailly è un ex-direttore della Vogelsang High School di Solingen, Germania. Attualmente risiede nella città portuale di Lubecca, dove trascorre parte del suo tempo di pensionato “iperattivo” come volontario di SoftMaker (“Jossi”) per aiutare praticamente gli utenti con articoli sul nostro forum di discussione. Quando non è impegnato in questo compito assiste i candidati della versione tedesca di “Chi vuol essere milionario?” sulla linea telefonica “Chiama un amico”. Sì, ha proprio dato la risposta giusta.

 

Nota: questo articolo del blog è stato originariamente pubblicato il 18 luglio 2016 ed è stato aggiornato il 13 marzo 2019 per adattarlo a TextMaker 2018.



Aggiungi commento

Grazie.

Il prodotto è stato aggiunto al carrello.