SoftMaker logo

Novità di
SoftMaker Office 2018

Nuove importanti funzionalità in tutte le applicazioni

  • SoftMaker Office consente di scegliere l’interfaccia con le moderne barre multifunzione, oppure quella classica con menu e barre degli strumenti. Possibilità di passare, in qualsiasi momento, da un’interfaccia all’altra.
  • Il sistema a menu classici continua a essere disponibile anche con l’interfaccia con barre multifunzione.
  • La Barra di accesso rapido consente di accedere direttamente ai comandi utilizzati più frequentemente.
  • Indipendentemente dall’utilizzo delle barre multifunzione o di quelle classiche, le operazioni verranno semplificate da decine di nuovi menu a discesa. Con la sola pressione di un pulsante si potranno così creare rapidamente elenchi puntati e numerati, selezionare uno dei numerosi stili di tabella, oppure inserire numeri di pagina senza dover transitare attraverso finestre di dialogo.
  • La barra multifunzione e le barre degli strumenti possono essere personalizzate a piacere.
  • SoftMaker Office 2018 utilizza i formati nativi di Microsoft Office: DOCX, XLSX e PPTX. Questo consente di trasferire direttamente i documenti a un utente Microsoft Office senza nessuna necessità di conversione. Naturalmente, tutti i documenti esistenti potranno anche essere aperti e salvati nei formati di file precedenti.
  • Il pacchetto SoftMaker Office 2018 contiene le versioni a 32 bit e a 64 bit. La versione a 64 bit sfrutta completamente la memoria disponibile del computer, consentendo di gestire anche documenti, calcoli e presentazioni complessi e di grandi dimensioni.
  • SoftMaker Office 2018 è disponibile per tre sistemi operativi: Windows, macOS e Linux.
  • Se si utilizza un dispositivo con schermo tattile, la nuova modalità Tocco facilita la digitazione ingrandendo gli elementi dell’interfaccia utente. Ma lo stesso vale anche per i dispositivi senza schermo tattile: quando necessario, le barre multifunzione e degli strumenti possono essere visualizzate con icone più grandi!
  • Fino a ora ogni documento veniva aperto in una scheda separata. È ancora possibile ma, adesso, li si potrà anche aprire in finestre separate. La soluzione perfetta per visualizzare i documenti in finestre affiancate oppure quando si utilizzano due schermi.
  • Una comoda funzione: le schede dei documenti possono essere riordinate “trascinandole” semplicemente con il mouse. Inoltre, la funzione di trascinamento (drag-and-drop) converte le schede dei documenti in finestre separate che potranno essere successivamente “bloccate” per trasformarle di nuovo in schede, proprio come in un comune browser web.
  • I file utilizzati più di frequente possono essere “bloccati” nell’elenco dei documenti e dei modelli aperti di recente, per accedervi più rapidamente in qualsiasi momento. Inoltre, con un solo clic, è possibile cancellare la cronologia dei file aperti.
Icona TextMaker

TextMaker

  • Il filtro dei file in formato DOCX è stato significativamente migliorato, mentre il filtro per i file RTF è stato completamente riscritto. Ora, lo scambio dei documenti funziona meglio che mai, senza nessun problema.
  • Gli stili di tabella consentono di applicare alle tabelle un nuovo aspetto con la semplice pressione di un pulsante, con la possibilità di scegliere tra un’ampia varietà di stili eleganti.
  • Ora si possono inserire le tabelle in una posizione qualsiasi all’interno della pagina. In questo modo è possibile decidere se fare scorrere il testo o le immagini a destra o a sinistra delle tabelle.
  • Le guide intelligenti facilitano l’allineamento degli oggetti. Quando si sposta un oggetto e ci si avvicina ai bordi di un altro oggetto già presente nella pagina, TextMaker visualizza automaticamente delle guide temporanee per l’allineamento.
  • Il modulo database è ora più potente che mai. In un database DBF è possibile aggiungere, eliminare o modificare i campi in un qualsiasi momento e convertire una rubrica di indirizzi Thunderbird in un database stampa-unione per TextMaker.
  • Desiderate tenere sotto controllo la lunghezza di un testo durante la scrittura? Nessun problema. TextMaker è da tempo dotato di un contatore per le parole e i caratteri. TextMaker 2018 consente di inserire questi dati nella barra di stato per visualizzarne, in tempo reale, i valori corrispondenti.
Icona PlanMaker

PlanMaker

  • Tabelle all’interno dei fogli di lavoro: con PlanMaker 2018 è possibile creare aree all’interno di un foglio di lavoro che potranno essere facilmente formattate, modificate e analizzate. Con un solo clic è possibile scegliere tra numerosi e piacevoli stili di tabella e aggiungere rapidamente righe o colonne per i totali. Desiderate aggiungere nuove righe o nuove colonne contenenti dei valori? Nessun problema. Le formule si adatteranno automaticamente.
  • In PlanMaker 2018, la funzione AutoFiltro è stata completamente riprogettata. Ora è possibile filtrare i valori in modo più conveniente, e il filtro è molto più flessibile quando viene applicato a serie di dati estese.
  • PlanMaker è da tempo dotato di stili di cella, anche se sono davvero pochi gli utenti che li utilizzano. Da ora diventeranno molto più comuni grazie alla disponibilità di numerosi stili predefiniti e a un comodo elenco a discesa che consente di visualizzare ogni stile con una propria immagine di anteprima.
  • Le guide intelligenti facilitano l’allineamento degli oggetti. Quando si sposta un oggetto e ci si avvicina ai bordi di un altro oggetto già presente nella pagina, PlanMaker visualizza automaticamente delle guide temporanee per l’allineamento.
  • E ora una funzione particolare, ma anche estremamente utile: adesso è possibile scegliere la dimensione degli indicatori di scheda del foglio di lavoro.
Icona Presentations

Presentations

  • La nuova visualizzazione per il relatore consente di gestire meglio le presentazioni: il pubblico vedrà la presentazione su uno schermo o tramite un proiettore, mentre il relatore avrà a disposizione uno schermo separato sul quale gestire la navigazione e utilizzare strumenti di evidenziazione.
  • Presentations 2018 adotta un nuovo concetto di schema diapositiva con una serie di schemi per diapositive completamente compatibili con le versioni più recenti di PowerPoint.
  • Numerose e meravigliose animazioni e transizioni per le diapositive basate su OpenGL, ora disponibili anche per i sistemi Linux e Mac.
  • I filmati incorporati vengono ora riprodotti in alta qualità con i più recenti codec video.
  • L’esportazione delle presentazioni in formato filmato è stata aggiornata per generare file video compatti di alta qualità.